Guarda la TV
Ora in onda: 05:50:58 - GLI STATI GENERALI DEI RIFIUTI IN CAMPANIA
A seguire: 07:47:00 - RACCOLTA ROTTAMI: LE NOVITÀ PER ASSOCIAZIONI ED ENTI RELIGIOSI

SOSTENIBILITÀ, I DRIVER DEL FUTURO

Innovazione, conoscenza, equità. Questi i tre pilastri sui quali costruire il futuro sostenibile del Paese, ricucendo lo strappo tra ambiente, economia e salute drammaticamente evidenziato dalla pandemia. Un percorso che passa anche e soprattutto dall'ormai imminente appuntamento con il recovery fund, stanziamento senza precedenti che nelle intenzioni della Commissione europea dovrà non solo rilanciare il Vecchio Continente dopo la battuta d'arresto del Covid, ma soprattutto fare da autentico acceleratore della svolta “sostenibile” auspicata nel 2015 dall'Onu nei suoi obiettivi al 2030 e più recentemente dall'Ue con il Green deal.

Se n'è discusso ad Acerra in occasione di un dibattito promosso da Asvis e dall'associazioneYouth nell'ambito del Festival dello sviluppo sostenibile. Ma chi saranno i driver della transizione? Secondo gli organizzatori, per rispondere a questa domanda bisogna partire dalle eccellenze del territorio, su tutte turismo e industria agroalimentare.

Condividi: