Guarda la TV
Ora in onda: 11:10:00 - VEICOLI A FINE VITA E RECUPERO DEL CAR FLUFF: CRITICITÀ E PROSPETTIVE
A seguire: 11:19:37 - ACERRA: L'INCENERITORE CHE "BRUCIA" LE DISCARICHE

"KEEP CLEAN AND RIDE", SPORT E RISPETTO DELL'AMBIENTE IN GIRO PER L'ITALIA

Cambia il nome, ma non l’acronimo, cambia lo sport, ma non il testimonial, cambia il percorso ma non il traguardo: cioè sensibilizzare sempre più pezzi di Paese al rispetto per l’ambiente. Per il quarto anno consecutivo torna keep clean and run, che quest’anno diventa Keep clean and ride. La famosa corsa da nord a sud dell’Italia, si trasforma da performance podistica a performance ciclistica. Ed il volto della bellissima iniziativa tutta italiana del let’s clean up europe, è sempre il suo, quello di Roberto Cavallo.

Quest’anno RiciclaTv è la tv ufficiale dell’evento patrocinato da Ministero per l’Ambiente, Senato della Repubblica, Fiab (Federazione italiana amici della bicicletta). Da Mimmo Calopresti, che nella passata edizione ha trasformato l’iniziativa in un documentario che ancora oggi sta portando in  giro per l’Europa  un pezzo d’Italia, al noto giornalista tv Luca Mercalli, i volti noti del nostro Paese sono scesi in campo a sostenere l’iniziativa. Tra gli altri, quello di Lucia Cuffaro presente alla conferenza stampa svoltasi ieri a Roma, presso la sala Europa del Ministero per l’Ambiente.

A credere più di tutti nella forza della comunicazione che si fa azione, sono i Consorzi, sponsor tra gli sponsor della traversata adriatica in bici. L’iniziativa vuole coinvolgere davvero tutti. Per questo AICA, l’agenzia di comunicazione ambientale lancia un appello attraverso la sua presidente Emanuela Rosio: proporre tante azioni nella settimana dal 12 al 19 Aprile, finalizzate a ripulire l’ambiente in cui viviamo. Basta davvero poco per contribuire a tenere puliti gli spazi comuni: la forza della rete aiuta,  soprattutto se a percorrerla da nord a sud, da est a ovest, è l’entusiasmo virale di chi in questo progetto  ci mette testa e gambe


Condividi: