Guarda la TV
Ora in onda: 02:23:25 - ECOBALLE, LE PIRAMIDI DELLA VERGOGNA
A seguire: 02:45:24 - LIBRI, UN SUPEREROE PER SALVARE BAGNOLI

ECOMONDO 2019 - GLI EFFETTI DEL MARINE LITTER SULLA PESCA

Reti e attrezzi provenienti da attività di pesca e acquacoltura, persi o abbandonati, costituiscono circa un terzo dei rifiuti in plastica rinvenuti sulle spiagge europee e una proporzione maggiore in peso, arrivando fino a 11mila tonnellate per anno. Settori che generano e che subiscono, a loro volta, l’impatto dai rifiuti dispersi nell’ambiente marino.

In Italia, le misure volte a migliorare la gestione dei rifiuti generati da queste attività produttive e a contrastare il marine litter tramite attività di fishing for litter, potrebbero trovare finalmente applicazione nella legge “Salvamare”, norma in corso di approvazione e ispirata anche da progetti pilota partiti dal territorio. Anche nel particolare caso delle reti da mitilicoltura, sono già attive esperienze virtuose di riciclo e sperimentazioni di nuovi materiali meno impattanti. L’evento di Legambiente e CTS Ecomondo si propone di fare il punto della situazione e confrontarsi sulle proposte e sulle politiche da attuare.

Condividi: