Guarda la TV
Ora in onda: 23:29:37 - RIFIUTI E TERRITORIO - TERRA DEI FUOCHI, "AMBIENTE-CIBO-SALUTE": CHE FARE?
A seguire: 00:24:11 - ECOBALLE, LE PIRAMIDI DELLA VERGOGNA

COMMISSIONE ECOMAFIE, PARLA LA NEO-PRESIDENTE, CHIARA BRAGA

Concludere le relazioni territoriali su Campania, Lazio e Toscana; ma anche quelle analisi sui traffici transfrontalieri di rifiuti e sugli incendi che hanno colpito vari impianti di trattamento e gestione dei rifiuti sul territorio nazionale. L'attività di indagine della Commissione Bicamerale d'Inchiesta sul ciclo dei rifiuti si concluderà con la fine di una legislatura ormai agli sgoccioli, ma fino alla primavera 2018 c'è ancora del lavoro da svolgere anche per lasciare un'eredità di conoscenza alla prossima. Il punto con la nuova presidente dell'organo parlamentare, l'On. Chiara Braga, che ha preso il posto lasciato vacante da Alessandro Bratti (nel frattempo nominato direttore generale dell'Ispra), che ricorda anche i risultati che la Commissione ha contribuito a consolidare: «Tra le relazioni prodotte in questi anni ne cito una soltanto, che è quella sullo stato di attuazione della legge 68 sugli ecoreati, che ha rappresentato anche un aspetto innovativo per il lavoro della Commissione - ha dichiarato la Braga, che spiega - abbiamo approfondito i primi due anni di applicazione instaurando un confronto positivo tanto con il Parlamento che con le forze dell'ordine. Speriamo di chiudere un rapporto significativo in questi ultimi mesi anche sullo stato di attuazione delle bonifiche sui Siti di Interesse Nazionale».

Condividi: