Guarda la TV
Ora in onda: 02:23:25 - ECOBALLE, LE PIRAMIDI DELLA VERGOGNA
A seguire: 02:45:24 - LIBRI, UN SUPEREROE PER SALVARE BAGNOLI

BIOGAS: TRA INTRALCI NORMATIVI E PROSPETTIVE FUTURE

Con l’approvazione dello “Sblocca Cantieri” viene introdotta la possibilità per le regioni e le province di stabilire caso per caso quando un rifiuto cessa di essere tale, il cosiddetto end of waste, prendendo come riferimento norme degli anni novanta. “Più che ‘Sblocca Cantieri’ io lo chiamerei ‘Blocca Riciclo’, poiché ampia parte di questo settore, ormai affermato, rimane escluso dalle novità. È stato fatto un passo, ma occorreva farne altri cento e sul biometano siamo punto e a capo. Nel Paese in cui ci troviamo e con questa normativa abbiamo bisogno di certezze, e quindi di una norma che stabilisca che il biometano è biometano così come l’acqua è acqua”. Queste le parole del giurista ambientale David Roettgen dello studio legale Ambientalex durante la diretta del talk show “Biogas, tra intralci normativi e prospettive future” organizzato da Ricicla.tv in collaborazione con Tele Ambiente.

Al dibattito, condotto dal direttore di Ricicla.tv Monica D’Ambrosio, hanno partecipato Massimo Centemero, direttore del Consorzio Italiano Compostatori, Paolo Giacomelli vice direttore di Utilitalia e l’avvocato David Roettgen.

Condividi: